Sottorete Shop
Oggi è


     
Tecnica
SHOP
Galleria Foto
Risultati
Classifiche
Calendari
Siti Amici
Links
new Inserisci Comunicati new
Aggiungi un sito
Lo Staff
Collabora con noi
Registrati
Contatti










A1 maschile di pallavolo: curiosità e pillole di storia

 
Il massimo livello della pallavolo professionistica maschile in Italia è detta anche Serie A1.
La competizione, che si svolge con frequenza annuale dall’anno della sua fondazione, il 1977, comprende 14 squadre maschili di pallavolo che si affrontano per decretare la squadra campione d’Italia. La manifestazione è organizzata dalla Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV).

Il volley professionistico italiano: un po' di storia
La massima serie della pallavolo maschile in Italia è nata nel 1977 dalla necessità di suddividere il torneo dell’allora Serie A di volley maschile in due livelli: la Serie A1 e la Serie A2. L’edizione di esordio del campionato risale al 1946.
Nella prima storica edizione della Serie A maschile di volley, la vittoria andò al Robur Ravenna, che vinse lo scudetto per i successivi tre anni di fila, affermando il proprio dominio.
La situazione si trasformò agli albori degli anni Cinquanta, quando, nel panorama della pallavolo professionistica nostrana, iniziarono ad emergere alcune squadre di Modena, la Minelli Modena, la Villa d'Oro Pallavolo e l'Avia Pervia Modena, insieme alla Pallavolo Parma, anch’essa protagonista in quegli anni. Per il decennio successivo, dal 1953 al 1963, lo scudetto venne regolarmente conquistato dalle formazioni appartenenti al capoluogo dell’Emilia-Romagna.
Negli anni seguenti, continuò ad imporsi la Panini Modena con ben 4 titoli vinti, seguita dall’Ariccia Volley Club, la prima squadra di volley maschile di Roma laureatasi Campione d’Italia nella stagione 1974/75.
La nuova formula venne introdotta nel 1977/78, quando il campionato di massima serie fu suddiviso in A2 e A1. Alla competizione presero parte ben 12 formazioni: in quell’occasione, fu il Catania Volley a fregiarsi del titolo di campione d’Italia. Quella vittoria rappresentò un caso eccezionale nella storia del volley in Italia, poiché il numero di squadre del Sud ad aver vinto uno scudetto è sempre stato esiguo.
Negli anni ‘90, la pallavolo professionistica italiana conobbe una nuova stella del volley maschile, il Volley Treviso, che vinse la sua prima edizione nel 1993/94 imponendosi sul Milan Milano. Quella vittoria fu solo la prima di una lunga serie: seguirono altri 8 scudetti conquistati nel decennio successivo, i quali resero la squadra una delle più blasonate nel panorama professionistico della pallavolo, insieme al Modena Volley e alla Pallavolo Parma.
Tra le squadre italiane che possono vantare il maggior numero di titoli vinti troviamo le compagini di Modena, Treviso, Cuneo e Monza.

Serie A1 pallavolo maschile: attualità
L’attuale formula del torneo di massima serie di volley maschile annovera 14 squadre ed è strutturata in due fasi distinte: la fase preliminare detta Regular Season e quella decisiva dei Play-off, dalla quale emerge la squadra campione del campionato.

La Regular Season
La Regular Season è articolata in un singolo girone, detto all’italiana, che prevede 26 turni in cui ogni squadra sfida le altre in partite di andata e ritorno. La prima fase del campionato si conclude con l’accesso delle prime 8 squadre in classifica ai play-off, mentre le ultime 2 retrocedono in Serie A2.

I Play-off
La struttura dei play-off ha subito diverse variazioni negli anni, ma possiamo affermare che, solitamente, le formazioni che superano la Regular Season si affrontano poi in partite ad eliminazione diretta con tanto di quarti di finale, semifinali ed una finale che viene disputata al meglio delle 3 vittorie su 5 set.
Al termine della stagione regolare, le formazioni con piazzamenti dal primo all’ottavo si aggiudicano anche la classificazione alla Coppa Italia di Serie A1.
Il club vincitore delle tre manifestazioni – Regular Season, Campionato e Coppa Italia – ha diritto di accedere alla CEV Champions League, la competizione europea più prestigiosa nell’ambito della pallavolo per club maschili.
Infine, come nel calcio, la vincitrice dello scudetto e la vincitrice della Coppa Italia (o la seconda classificata) si affrontano in una sfida valida per la conquista della Supercoppa.

Fonti articolo:

it.wikipedia.org/wiki/Serie_A1_(pallavolo_maschile)

www.snai.it/sport/VOLLEY/A1%20MASCHILE




.:: Area Riservata ::.
Nome utente

Password

Ingresso Automatico
.:: News dai campionati ::.
  Serie A1    
Serie A2
Serie B1
Serie B2
Serie C
Serie D
Altre Categorie



.:: Un occhio su ::.



Imposta come pagina iniziale - aggiungi ai preferiti - Segnala un sito