Sottorete Shop
Oggi è


     
Tecnica
SHOP
Galleria Foto
Risultati
Classifiche
Calendari
Siti Amici
Links
new Inserisci Comunicati new
Aggiungi un sito
Lo Staff
Collabora con noi
Registrati
Contatti










Il Club Atletico Bari Volley crolla anche ad Avellino: gli irpini si impongono per 3-0

  Continua il periodo di crisi del Club Atletico Bari Volley, battuto anche sul campo del pericolante Avellino per 3 set a 0. La terza sconfitta consecutiva costringe i gialloblu del Presidente Vastano a subire l’aggancio al terzo posto in classifica da parte dei cugini-rivali del Molfetta. Ma quel che più preoccupa è la prestazione assai incolore offerta dagli uomini di Vincenzo Nacci, apparsi inspiegabilmente privi di cattiveria agonistica nei momenti caldi dell’incontro. Per la volata finale occorrerà cambiare decisamente registro: senza un atteggiamento più incline alla lotta sarà difficile raggiungere l’obiettivo playoff.
Mister Nacci si affida in partenza alla formazione più collaudata con Laterza in cabina di regia, Di Fino opposto, Lacalamita e De Tellis al centro, Fiore e Rinoldo di banda, Basile libero. Formazione-tipo anche per Avellino con l’ex Daniel Coscione al palleggio, Beltran sulla diagonale, Cuomo e Minenna al centro, l’altro ex Gallotta e l’allenatore-giocatore Marolda laterali, Pasini libero.
La partita comincia con il piede giusto per Rinoldo e soci che sembrano poter fare un sol boccone degli avversari (2-8). Ma non appena i padroni di casa innalzano il livello del proprio gioco comincia inesorabile il declino dei baresi, poco efficaci in fase di cambio-palla. Raggiunti sul 21-21, gli ospiti perdono completamente il bandolo della matassa, consentendo agli irpini di portarsi avanti di una frazione, a seguito di un muro vincente di Marolda su Di Fino (25-23). Il set vinto mette le ali ai campani che acquisiscono sempre più convinzione nei propri mezzi. L’esatto contrario di quel che avviene dall’altro lato della rete, dove un’ansia crescente favorisce imprecisioni ed errori. Marolda e compagni allungano in modo deciso dopo la seconda sospensione tecnica e per Bari è notte fonda. Il 25-19 con cui Avellino conquista il secondo parziale è la concreta testimonianza numerica della supremazia dei verdeblu di casa. Nel terzo set Mister Nacci prova a cambiare qualcosa, richiamando in panchina lo spento Di Fino, spostando Fiore in posizione di opposto e inserendo Minafra in banda. La mossa sembra sortire gli effetti sperati. Bari prende in mano le redini del match, affidandosi in particolare agli attacchi di Fiore, finalmente incisivo. Al secondo time-out tecnico Rinoldo e soci sono avanti di sei lunghezze (10-16). Ma al momento del dunque, l’attacco gialloblu si eclissa senza attenuanti, facendo una fatica enorme a mettere giù la palla. Avellino non si lascia sfuggire l’occasione gentilmente offerta dagli spauriti avversari, approfittandone prima per riportarsi in gara (21-20), poi per chiudere definitivamente i conti con un attacco di Marolda da posto 4.
“Abbiamo commesso troppi errori” – il commento finale di un deluso Vincenzo Nacci, tecnico del Bari Volley – “peccando specialmente a muro e in fase di cambio-palla. Ma quello che è mancata di più è stata la voglia di reagire ai momenti di difficoltà: se non ci mettiamo la necessaria cattiveria agonistica è difficile andare lontano. È un vero peccato, avevamo tutte le potenzialità per fare risultato. L’unica buona notizia è che non abbiamo perso la terza posizione in classifica. Ma se non ci sblocchiamo quanto prima sarà complicato mantenerla fino alla fine del torneo”. Dopo la sosta pasquale Bari Volley chiamato a riscattarsi tra le mura amiche contro i romani dell’Ostia.

PALLAVOLO AVELLINO - CLUB ATLETICO BARI VOLLEY 3-0 (25-23; 25-19; 25-22)
PALLAVOLO AVELLINO: Coscione D. 1, Beltran 12, Cuomo 5, Minenna 9, Gallotta D. 7, Marolda 14, Pasini (L), Zaccaria 1, Rumiano, Losco n.e., Capaldo n.e. All. Marolda
CLUB ATLETICO BARI VOLLEY: Laterza 1, Di Fino 5, De Tellis 4, Lacalamita 2, Fiore 17, Rinoldo 10, Basile (L) Minafra 2, Carella 1, Fiorentino 1, Albanese, Anselmo n.e. All. Nacci-Bruno
Arbitri: Giuseppe Allegrini e Luca Tomassoni di Perugia.
AVELLINO: Bp 6, Bs 13, Mp 6; BARI: Bp 5, Bs 9, Mp 1


Cell. 329-7451774; e-mail: roberto.colella@barivolley.com



Tratto da Roberto Colella, ufficio stampa Club Atletico Bari Volley

.:: Area Riservata ::.
Nome utente

Password

Ingresso Automatico
.:: News dai campionati ::.
  Serie A1    
Serie A2
Serie B1
Serie B2
Serie C
Serie D
Altre Categorie



.:: Un occhio su ::.



Imposta come pagina iniziale - aggiungi ai preferiti - Segnala un sito