Sottorete Shop
Oggi è


     
Tecnica
SHOP
Galleria Foto
Risultati
Classifiche
Calendari
Siti Amici
Links
new Inserisci Comunicati new
Aggiungi un sito
Lo Staff
Collabora con noi
Registrati
Contatti










Lube Volley una storia recente di tanti successi - sottorete.net

  La Lube Volley Civitanova sta conoscendo un periodo molto difficile. Alcune sconfitte dolorose hanno portato Giampaolo Medei a rassegnare le dimissioni da allenatore e dunque una nuova era ha inizio per la compagine marchigiana. Un po' come in tutti gli sport, anche per i grandi può capitare un momento no ma la storia della Lube nell'arco di meno di 30 anni è davvero ricca di successi.
L'Associazione Sportiva Volley Lube nasce nel 1990 a Treia da parte della famosa azienda specializzata in cucine. Dopo pochissimo tempo però, la società si sposta nel capoluogo di provincia, Macerata. Nell'arco di cinque anni, di promozione in promozione la squadra è già in A1 mentre nella stagione 97/98 fa il suo debutto nelle coppe europee, più esattamente nella Coppa Cev.
I primi trofei per la Lube però arrivano nel nuovo millennio. grazie alla vittoria nella stagione 2000 - 2001 della Coppa Italia e proprio la già citata Coppa Cev. L'anno dopo è l'apoteosi per la Lube che riesce a vincere battendo in finale i greci dell'Olympiakos Syndesmos Filathlon Peiraios, la Champions League addirittura al suo debutto. Altre vittorie nella stagione successiva con un doppio bis in Coppa Italia e Coppa Cev.
Dovranno passare altre tre stagioni invece per il primo scudetto nella storia della Lube che arriva nella stagione 2005 - 2006 subito seguito dalla Super Coppa all'inizio dell successivo anno agonistico che però si rivelerà avaro di altre soddisfazioni. Nei rimanenti anni in cui continua a giocare a Macerata, la società porterà a casa molti altri trofei, più precisamente altri due scudetti, due Coppa Italia, tre Supercoppa italiane 2008 e la Challenge Cup .
Dalla stagione 2015 - 2016, la Lube si sposta ancora e comincia a giocare le sue partite a Civitanova Marche, cambiando dunque anche denominazione, dove è stato costruito un nuovo palazzetto dello sport più consono ad una società ai vertici del volley nazionale ed internazionale. La stagione dopo il trasferimento verso la zona costiera della provincia, arriva la quinta Coppa Italia ed il quarto scudetto. Nella passata stagione partecipa per la prima volta al campionato mondiale per club, arrivando fino in finale dove viene sconfitta dallo Zenit Kazan.
Stessa sorta nella partecipazione alla stessa competizione quest'anno: la Lube arriva in finale e questa volta esce sconfitta nella sfida tutta italiana con Trento, una delle principali rivali da sempre nella storia della compagine marchigiana.
Ed ora si apre il futuro dell'Associazione Sportiva Volley Lube senza più Giampaolo Medei come allenatore. La sensazione dalle dichiarazioni della proprietà è voler rilanciare ancora verso l'alto la squadra, imponendosi ancora di più come leader in Italia, in Europa e nel Mondo. Indubbiamente le due finali perse consecutivamente incidono sul morale ma allo stesso tempo sono un ulteriore impulso a fare meglio ed arrivare finalmente sul tetto del mondo della pallavolo. Se si pensa cosa è riuscita a fare la squadra in meno di 30 anni di storia, è facile scommettere che più prima che poi arriverà anche questa agognata vittoria nel campionato mondiale per club.



.:: Area Riservata ::.
Nome utente

Password

Ingresso Automatico
.:: News dai campionati ::.
  Serie A1    
Serie A2
Serie B1
Serie B2
Serie C
Serie D
Altre Categorie



.:: Un occhio su ::.



Imposta come pagina iniziale - aggiungi ai preferiti - Segnala un sito