Sottorete Shop
Oggi è


     
Tecnica
SHOP
Galleria Foto
Risultati
Classifiche
Calendari
Siti Amici
Links
new Inserisci Comunicati new
Aggiungi un sito
Lo Staff
Collabora con noi
Registrati
Contatti










Padova troppo forte, niente da fare per il Bassano

  Il Brunopremi.com perde nettamente il derby veneto con la seconda forza del campionato: la squadra di Malinov resta quartultima, ma Porcia recupera una lunghezza

Le Ali Padova – Brunopremi.com Bassano 3-0 (25-17, 25-20, 25-11)
Le Ali Padova: Campagnaro, Trevisan, Dall’Ora 14, Bedin (L), Caponi 13, Grassini, Medea 13, Forzan, Secco 4, D’Angelo 13, Segalina, Bertolotto 1, Scardanzan (L). All. Chiappini
Brunopremi.com Bassano: Botezat, Bridi, Zarpellon 7, Malinov 6, Bettini, Comunello, Zanon G. 7, Guerra, Compostella 5, Sgarbossa 4, Andrich, Zanon C. (L), Scanavacca (L). All. Malinov

Come da pronostico il Brunopremi.com non va oltre il 3-0 in casa del Le Ali Padova, squadra seconda in classifica e ancora pienamente in corsa per la vittoria del campionato. Il derby veneto della 22^ giornata finisce così in poco più di un’ora con la vittoria della squadra più forte, il Padova, e con la netta sconfitta di un Bassano incapace di mettere in difficoltà il sestetto di casa. E’ stato un match a senso unico quello giocato al PalaAlì di Padova e questo perché il divario tra le due squadre, tanto più contando le assenze tra le fila del Bassano, è piuttosto evidente. Mister Malinov peraltro deve rinunciare oltre alla solita Scapati, sempre ferma per la distorsione alla caviglia, anche a Guerra che dopo aver recuperato dall’infortunio al ginocchio è stata tenuta precauzionalmente in panchina dal tecnico bulgaro. Inevitabile dunque che le leonesse abbiano pagato qualcosina soprattutto in attacco data l’assenza del principale terminale offensivo giallorosso, ma al di là di questo le padovane hanno dimostrato di essere superiori e di lottare meritatamente per la prima posizione. Dando un occhio alla classifica va detto che non cambia molto perché il Brunopremi.com è sempre quartultimo in classifica. Il Porcia però sfiora l’impresa portando a casa un punto da Trento e accorciando così in classifica rispetto al Bassano: ora le giallorosse hanno appena due punti di vantaggio sulle friulane terzultime mentre davanti le altre impegnate nella lotta per non retrocedere conquistano qualche punto buono per allontanarsi dalla zona calda.

Poco da dire sulla cronaca del match: nel 1° set le padovane passano subito a condurre facendo già capire al sestetto ospite che non è giornata per tentare l’impresa. Al primo time out tecnico siamo 8-3, al secondo 16-11 e a fine set 25-17 per l’1-0 in favore del Padova. Il 2° parziale è più combattuto perché alla prima sosta tecnica le leonesse sono avanti 7-8, ma il Le Ali non si fa sorprendere e al secondo time out tecnico il tabellone recita già 16-12, mentre alla fine del set più equilibrato della serata il punteggio recita 25-20. Completamente da dimenticare invece per capitan Malinov e compagne il 3° e ultimo set della serata e del resto il 25-11 finale parla da solo. Finisce dunque 3-0 per il Le Ali mentre in casa Bassano la testa va già al prossimo importantissimo scontro con il Brescia quintultimo con 2 punti in più del Brunopremi.com: appuntamento dunque a domenica prossima al PalaBruel per un Brunopremi.com - Millennium davvero da non perdere.



.:: Area Riservata ::.
Nome utente

Password

Ingresso Automatico
.:: News dai campionati ::.
  Serie A1    
Serie A2
Serie B1
Serie B2
Serie C
Serie D
Altre Categorie



.:: Un occhio su ::.



Imposta come pagina iniziale - aggiungi ai preferiti - Segnala un sito